logo

Iscriviti alla Newsletter
Ultimi Articoli
Fondo di sostegno alle vittime di infortuni sul lavoro 2024
27730
post-template-default,single,single-post,postid-27730,single-format-standard,bridge-core-3.1.7,qi-blocks-1.2.7,qodef-gutenberg--no-touch,qodef-qi--no-touch,qi-addons-for-elementor-1.7.2,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,qode-page-loading-effect-enabled,,side_area_uncovered_from_content,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-30.5,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-7.6,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-20362

Fondo di sostegno alle vittime di infortuni sul lavoro 2024

Fondo di sostegno alle vittime di infortuni sul lavoro 2024

Fondo di sostegno alle vittime di infortuni sul lavoro 2024

Il Fondo di sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro eroga un sussidio una tantum ai familiari dei lavoratori che hanno subito incidenti gravi. Il fondo è stato istituito nel 2007 e le sue risorse sono finanziate dalla legge di bilancio.

Novità per il 2024

Con decreto 62/2024, il Ministero del Lavoro ha stabilito gli importi delle prestazioni erogate dal Fondo per il 2024. Gli importi sono i seguenti:

  • 10.265,35 euro per un superstite
  • 16.449,29 euro per due superstiti
  • 22.633,23 euro per tre superstiti
  • 28.817,17 euro per ogni superstite oltre i tre

Questi importi sono erogati in aggiunta alla rendita ai superstiti erogata dall’INAIL.

Dotazione finanziaria

Le risorse per il finanziamento del Fondo per il 2024 ammontano a 12.367.886 euro. Questa cifra comprende lo stanziamento previsto dalla legge di bilancio (10.479.421 euro) e l’avanzo di gestione del Fondo per il periodo 2007-2019 (1.888.465 euro).

Provvedimenti precedenti

Il decreto 62/2024 segue il decreto 114/2023, che ha integrato le risorse del Fondo per il 2023 con 5 milioni di euro. Inoltre, la legge 85/2023 prevede il rifinanziamento del Fondo, che comporterà l’integrazione degli importi già liquidati.

Come richiedere il sussidio

Per richiedere il sussidio, i familiari delle vittime devono presentare una domanda all’INAIL. La domanda può essere presentata telematicamente, tramite il sito web dell’INAIL, oppure presso le sedi INAIL.

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni sul Fondo di sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro, è possibile consultare il sito web del Ministero del Lavoro o dell’INAIL.