logo

Iscriviti alla Newsletter
Ultimi Articoli
DAE: nuovi criteri e modalità di installazione
27364
post-template-default,single,single-post,postid-27364,single-format-standard,bridge-core-3.2.0,qi-blocks-1.3.1,qodef-gutenberg--no-touch,qodef-qi--no-touch,qi-addons-for-elementor-1.7.6,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,qode-page-loading-effect-enabled,,side_area_uncovered_from_content,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-30.6.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-7.7.2,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-20362

DAE: nuovi criteri e modalità di installazione

DAE: nuovi criteri e modalità di installazione

DAE: nuovi criteri e modalità di installazione

Il Ministero della Salute ha emesso il Decreto n. 171/2023, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 24 luglio, in conformità con quanto stabilito dall’articolo 1 della legge 4 agosto 2021 n. 116.

Questo decreto definisce i criteri e le modalità per l’installazione dei defibrillatori semiautomatici e automatici esterni (DAE).

All’interno del decreto, nell’allegato A, sono specificati i seguenti punti:

1. Finalità dell’installazione dei DAE;
2. Caratteristiche che i defibrillatori semiautomatici e automatici esterni devono possedere;
3. Criteri e modalità per la corretta installazione dei DAE;
4. Indicazioni riguardanti la segnaletica da utilizzare per indicare la presenza dei defibrillatori;
5. Criteri per la collocazione adeguata dei defibrillatori semiautomatici e automatici esterni.

Inoltre, il decreto include un allegato B contenente i pittogrammi ufficialmente riconosciuti sul territorio italiano, che devono essere utilizzati per indicare la presenza dei defibrillatori semiautomatici e automatici esterni negli appositi luoghi, come richiesto ai sensi dell’articolo 1 comma 3 della legge 4 agosto 2021 n. 116.

L’obiettivo principale del decreto è garantire una corretta e omogenea distribuzione dei defibrillatori sul territorio, al fine di migliorare la tempestività delle operazioni di soccorso in caso di arresto cardiaco.